Trova migliori hotel nelle destinazioni di tutto il mondo

BOLOGNA città d'arte e del buon cibo.

Vota questo articolo
(3 Voti)
BOLOGNA città d'arte e del buon cibo. - 2.7 out of 5 based on 3 votes
Antichissima città universitaria, nota per le sue torri ed i suoi lunghi portici, possiede un ben conservato centro storico (fra i più estesi d'Italia). Importante centro culturale ed artistico, questo ruolo fatica talvolta ad esserle riconosciuto, mancando un "capolavoro" di rinomanza mondiale che possa attirare in massa i turisti: tuttavia, la sua importanza artistica e monumentale è basata su un insieme omogeneo di monumenti ed emergenze architettoniche (le torri medievali, i palazzi d'epoca, le chiese, la struttura del centro storico) ed opere d'arte frutto di una storia architettonica ed artistica di prim'ordine. Bologna è un importante nodo di comunicazioni stradali e ferroviarie del nord Italia, in un'area in cui risiedono importanti industrie meccaniche, elettroniche e alimentari. È sede di prestigiose istituzioni culturali, economiche e politiche e di uno dei più avanzati quartieri fieristici d'Europa.


Bologna è la città dei portici: oltre 38 km nel solo centro storico. Li si trova in quasi tutte le vie del centro e la loro origine è in parte da attribuirsi alla forte espansione che ebbe nel tardo Medioevo, quando la città e la fiorente università divennero un polo ambito per studiosi e letterati di tutta l'Europa, ma anche per la popolazione proveniente dalla campagna. In Piazza Maggiore si trova la gotica e imponente Basilica di San Petronio, la Fontana del Nettuno, il Palazzo Comunale e il Palazzo del Podestà. Le torri gentilizie di Bologna, di origine medioevale, sono uno dei tratti più caratteristici della città: si possono citare la Torre Azzoguidi, la Torre Prendiparte, e le ben più note Torre degli Asinelli e Garisenda. Le due torri sono i monumenti simbolo della città: la Torre degli Asinelli (97,20 metri, la torre pendente più alta d'Italia) e la Torre della Garisenda (in origine alta 60 metri, ora 48), citata più volte da Dante Alighieri, nella Divina Commedia.

Nei dintorni di Bologna si può ammirare il Santuario della Madonna di San Luca (raggiungibile con un lungo portico con scalinata da Porta Saragozza), da cui si gode una splendida veduta sulla città, sull'appennino bolognese e sulla Pianura Padana. Altre località degne di nota sono le città situate lungo la Via Emilia famose per monumenti e per l'enogastronomia: Piacenza, Parma, Reggio Emilia e Modena; verso Padova si trova Ferrara (con il castello estense ben tenuto); verso est si trovano Ravenna (famosa per le sue chiese bizantine) e Rimini che fa capo alla famosa riviera romagnola che possiede diverse località balneari famose con un ottima ricettività; infine da annoverare il borgo medievale di San Marino (facente parte dell'omonima Repubblica) che possiede un intatta cinta muraria e tre castelli).
Letto 2061 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Novembre 2014 17:41
joomla green