Trova migliori hotel nelle destinazioni di tutto il mondo

Tallinn, la capitale dell'Estonia baciata dal Mar Baltico.

Vota questo articolo
(0 Voti)
Tallinn è la capitale dell'Estonia nonché suo principale porto, è situata nella costa settentrionale affacciata sul Mar Baltico
a 80 chilometri a sud di Helsinki ed è anche la città più popolosa e maggiore centro economico e commerciale del paese. La sua Città Vecchiamedioevale, antico porto anseatico, è divenuta patrimonio dell'umanità dell'UNESCO nel 1997. Tallinn, storicamente, si divideva in tre zone: Toompea(Domberg) o "Collina della Cattedrale", col suo castello medioevale da sempre sede dell'autorità. Prima i vescovi, poi l'Ordine Teutonico, infine la nobiltà della Germania baltica, oggi si trovano sulla Collina gli edifici del governo estone, come molte ambasciate e rappresentanze diplomatiche. La Città vecchia, ossia la vecchia città anseatica, la "città dei cittadini”, il centro del commercio medievale. La Città estone, che forma un semicerchio a sud della Città vecchia, luogo dove si insediarono gli estoni, che solo alla metà del XIX secolo diventarono il gruppo etnico più consistente in città, superando i Tedeschi del Baltico. Le più importanti chiese sono: la Chiesa di Sant'Olav che per molti secoli è stato l'edificio più alto del mondo; alla fine del XV secolo una nuova guglia gotica di 159 m fu costruita per la sua torre. In seguito a diversi incendi e conseguenti restauri, l'altezza totale è oggi 123 m; la Chiesa di San Nicola è una chiesa medioevale di Tallinn, situata nel cuore della città vecchia, dedicata al patrono dei marinai, dei pescatori e dei bambini. Dopo il suo restauro è utilizzata prevalentemente come parte del Museo d'arte medioevale e come sala da concerti; Il Duomo è la principale e più antica cattedrale, dedicata alla Maria Vergine è la sede principale della Chiesa di Estonia. Molto interessanti sono la Cinta muraria e la medioevale Raeapteek la più antica farmacia europea ancora esistente.

Letto 1171 volte Ultima modifica il Martedì, 25 Novembre 2014 16:11
joomla green